• Edizioni di altri A.A.:
  • 2020/2021
  • 2021/2022
  • 2022/2023
  • 2023/2024

  • Lingua Insegnamento:
    Italiano 
  • Testi di riferimento:
    Parte I:
    Articoli scientifici disponibili sulla pagina e-learnin/Teams del Corso.
    Parte II:
    Manuale di neuropsicologia. A cura di Giuseppe Vallar e Costanza Papagno. Casa Editrice: Il Mulino. Terza edizione. Limitatamente ai capitoli riguardanti il programma d’esame.
    Slides del corso.
    Testi di approfondimento facoltativi:
    Manuale di neuropsicologia. Normalità e patologia dei processi cognitivi. A cura di Franco Denes et al. Casa editrice: Zanichelli. Terza edizione.
    Neuropsicologia dei lobi frontali. Sindromi disesecutive e disturbi del comportamento. Dario Grossi e Luigi Trojano. Casa editrice: Il Mulino. Seconda edizione. 
  • Obiettivi formativi:
    Il corso concorre alla realizzazione degli obiettivi formativi del corso di studi Magistrale in Psicologia fornendo agli studenti gli strumenti per la comprensione della relazione tra mente, cervello e comportamento in popolazioni atipiche, ovvero in popolazioni che hanno subito danni cerebrali.
    Lo studente dovrà saper dimostrare di aver acquisito:
    conoscenze e capacità di comprensione circa i fondamenti teorici e metodologici della disciplina, con particolare riguardo agli sviluppi più recenti della correlazione anatomo-clinica;
    conoscenze e capacità di comprensione circa i disturbi neuropsicologici presenti nel programma del corso;
    capacità di collegare ed integrare le diverse conoscenze;
    capacità di sviluppare idee originali sul modo in cui alcuni disturbi neuropsicologici potrebbero essere studiati e clinicamente valutati mediante la moderna correlazione anatomo-clinica, nonché di formulare ipotesi sul funzionamento cerebrale fisiologico e patologico a partire da dati clinici e anatomo-funzionali.
    capacità di comunicare le conoscenze acquisite in modo chiaro e mediante il lessico disciplinare;
    capacità di approfondire criticamente e autonomamente gli argomenti di maggior interesse.
     
  • Prerequisiti:
    Il corso prevede che gli studenti abbiano già una conoscenza avanzata della Psicobiologia.
     
  • Metodi didattici:
    Il corso ha una durata di 64 ore e il programma viene esposto tramite lezioni frontali, avvalendosi di slides in Power Point (che vengono messe a disposizione degli studenti), della lettura e discussione in aula di articoli scientifici e della visione critica di casi clinici esplicativi.
    La frequenza è facoltativa ma vivamente consigliata. Per i frequentanti verranno infatti svolte esercitazioni pratiche (EPG) (16 ore).
     
  • Modalità di verifica dell'apprendimento:
    L’esame si compone di due parti:
    - Colloquio orale.
    - Presentazione in power point a pubblico esperto e meno esperto.

    Il colloquio orale consiste nella verifica da parte del docente delle conoscenze acquisite e della loro comprensione e integrazione critica (obiettivi formativi 1-4).

    La presentazione al pubblico (docente e colleghi presenti in aula) prevede una presentazione critica da parte dello studente (con il supporto di una presentazione in PowerPoint o programmi simili, massimo 5 slides), di un argomento del programma a scelta (obiettivi formativi 5-6).

    Il voto finale sarà calcolato come segue:
    80% Colloquio orale, 20% Presentazione al pubblico. 
  • Sostenibilità:

     
  • Altre Informazioni:
    E’ possibile partecipare agli incontri scientifici organizzati dal Laboratorio di Neuropsicologia e Neuroscienze cognitive.
    Per ricevere avvisi al riguardo, è necessario iscriversi alla newsletter del Laboratorio, mandando una e-mail all’indirizzo neuropsicolab@gmail.com.
     

Il corso fornisce conoscenze avanzate nell’ambito della neuropsicologia sperimentale e clinica, con particolare enfasi sulla moderna correlazione anatomo-clinica e sulle interpretazioni disconnessioniste delle principali sindromi neuropsicologiche.
Formando gli studenti al pensiero critico sia in ambito teorico che metodologico, il corso fornisce gli strumenti conoscitivi necessari ad un proficuo inserimento nelle equipe multidisciplinari in ambito clinico e di ricerca.
Il corso si compone di due parti.
Nella prima parte vengono trattati i fondamenti teorici e metodologici della neuropsicologia. In particolare, attraverso un excursus storico-metodologico sulla correlazione anatomo-clinica, viene presentato il framework odotopico come modello di specializzazione e integrazione funzionale in linea con la moderna ottica dei sistemi neurali complessi e dei loro disordini.
Nella seconda parte viene dato ampio spazio alla descrizione clinica, alle interpretazioni teoriche e alle basi neurali delle sindromi e dei disturbi neuropsicologici conseguenti a lesioni cerebrali acquisite.

Parte I.
Fondamenti teorici e metodologici della neuropsicologia.
Dottrina associazionistica classica e neo-associazionistica; approcci moderni alla correlazione anatomo-clinica. Framework odotopico, che tiene conto non solo delle lesioni strutturali (sia della sostanza grigia che della sostanza bianca) ma anche dei disturbi funzionali di aree strutturalmente intatte. Connettività funzionale a riposo in neuropsicologia.
Parte II.
Sindromi e disturbi neuropsicologici classici (afasie, dislessie e disgrafie, disturbi dell’elaborazione dei numeri e del calcolo, aprassie, agnosie, amnesie, disturbi dell’attenzione, disturbi visuo-spaziali, disturbi della rappresentazione del corpo, disturbi esecutivi, demenze), disturbi della consapevolezza di malattia e disturbi emozionali e psichiatrici conseguenti a danni cerebrali.
EPG (frequentanti)
Osservazione di casi clinici per l’analisi critica dei sintomi; analisi critica di articoli scientifici di ambito neuropsicologico.

Avvisi

Nessun avviso in evidenza

Documenti

Nessun documento in evidenza

Scopri cosa vuol dire essere dell'Ud'A

SEDE DI CHIETI
Via dei Vestini,31
Centralino 0871.3551

SEDE DI PESCARA
Viale Pindaro,42
Centralino 085.45371

email: info@unich.it
PEC: ateneo@pec.unich.it
Partita IVA 01335970693

icona Facebook   icona Twitter

icona Youtube   icona Instagram